THE PLUS THEATRE

Business, cultura e formazione incontrano la pietra naturale

CECI N’EST PAS UN FOSSILE
Hall 10

Curatore: Giuseppe Fallacara

Stone design – la bottega del futuro un’immersione nella pietra.

Marmomac Meets Academies 2024 pone al centro della riflessione del visitatore il tema del design litico del futuro principalmente focalizzato sullo stretto rapporto tra sapere e saper-fare, tra teoria e pratica, tra manualità artigianale e la tecnologia più avanzata. Tali concetti si materializzeranno nella realizzazione di un allestimento innovativo che mette in scena una ipotetica “bottega” di design del futuro dove coesistono, senza soluzione di continuità, il design computazionale con la fabbricazione digitale e la sapienza artigianale con tutti i relativi strumenti tecnici. La forma della “bottega” del futuro, situata all’interno dello spazio culturale del padiglione 10 della fiera, prende ispirazione dal mondo litico e nella fattispecie dalla forma delle conchiglie fossili, contenute all’interno della pietra sedimentaria, che quando vengono tagliate mostrano la caratteristica forma a spirale logaritmica. La geometria a spirale degli ammoniti caratterizza planimetricamente la forma della “bottega” a voler plasticamente simboleggiare una “immersione” nel mondo litico ricco di scoperte e innovazioni per il futuro. Un ponte tra passato di milioni di anni e futuro prossimo.

Oltre all’allestimento, unico e sorprendente nel suo sviluppo spaziale a forma di origami, i veri protagonisti del MMA2024 sono i giovani creativi, appartenenti alle scuole di Architettura, Industrial Design, Accademia delle Belle Arti e Ingegneria delle varie università italiane e estere che, oltre a essere chiamati a costruire lo spazio in collaborazione con le aziende del settore lapideo, animeranno il padiglione durante tutti i giorni della fiera. Nella “bottega” del futuro si assisterà e parteciperà interattivamente, dialogando con i giovani protagonisti, alle varie fasi dell’iter progettuale: dalla nascita dell’idea alla sua realizzazione prototipale per mezzo delle varie tecnologie emergenti presenti nell’allestimento (modellatori CAD, stampanti 3D, oculus rift, hololens, …). Suddivisa in aree funzionali, progettazione, stampa 3d e costruzione prototipale, la “bottega” del futuro, ricca di eventi quotidiani, indicherà una possibile prospettiva operativa verso cui condurre il mondo complesso del design litico.

#THESTAGE