La bellezza del marmo negli interiors e per le facciate

La bellezza del marmo negli interiors e per le facciate

Se si parla di marmo, col pensiero andiamo immediatamente alle sculture di autori come Michelangelo o Canova, o ai templi greci e alle incredibili architetture romane giunte fino a noi… E nel presente?

Indubbiamente pensiamo ai prestigiosi interiors di hotel e negozi, agli scultori moderni e alle nuove, incredibili tecnologie che permettono di sperimentare con il marmo come mai prima d’ora.

Oggi vogliamo soffermarci su un utilizzo di questo materiale a cui solitamente non si pensa nell’immediato, ma che con la sua incredibile bellezza ci dimostra ancora una volta come il marmo sia versatile, elegante e senza tempo.

Scopriamo dunque in che modo viene utilizzata questa pietra per dar vita ad interni e facciate di edifici straordinarie!

interior in marmo

Il marmo è il materiale perfetto per realizzare interior per ogni tipologia di ambiente e in accordo con i più diversi stili: da quello moderno a quello antico, dal pop al minimalista. In ogni caso il marmo enfatizza la bellezza di qualsiasi stanza, dettaglio ed elemento decorativo. Illumina inoltre gli spazi e dona loro un tocco di eleganza senza tempo. Consideriamo poi le qualità tecniche di questo materiale: estremamente resistente ad urti e segni di usura, a lunga durata e che necessita di poca manutenzione, è semplicemente la scelta perfetta per realizzare da zero, o per rinnovare, i vostri interior.

Anche solo l’inserimento di finiture o di oggetti d’arredo in marmo in realtà fa la differenza, nel caso in cui non voleste adottare tale materiale per i rivestimenti dei pavimenti o delle pareti, anche se, indubbiamente, la sua bellezza viene amplificata ulteriormente quando lo si utilizza per ampie superfici. Non a caso, uno degli spazi in cui viene maggiormente utilizzato è il salotto o l’ingresso: in alternativa, trova largo utilizzo nel bagno (anche per la realizzazione di docce, lavabi e vasche), per scale e scalinate e, in cucina , per i piani cucina e le isole.

Per quanto riguarda l’outdoor, invece, il marmo viene sfruttato per la realizzazione di statue, fontane e colonne e per il rivestimento di piscine, viali d’ingresso o zone dehors. La grande varietà di colori, venature, sfumature e lavorazioni nel quale si presenta, rendono il marmo un materiale estremamente versatile per tutti gli utilizzi quando si parla di interior design, ma proprio tutti!

facciate in marmo

Quando si tratta di rivestimenti esterni di edifici (siano essi pubblici o privati), il marmo ricopre un ruolo di prestigio, soprattutto per le destinazioni di lusso come hotel o ville. Non solo è dotato di un fascino e di una luminosità intramontabile, ma è anche una pietra molto funzionale che ben si adatta a qualsiasi esigenza, incluse quelle più contemporanee. Anche per i muri perimetrali è consigliato l’utilizzo del marmo, per regolare gli scambi di calore, luce e aria tra l’ambiente interno ed esterno, massimizzando di conseguenza il risparmio energetico.

Ma è in grado di adattarsi alle intemperie? Certamente, dal momento che si tratta di una pietra naturale, resistente e impermeabile! Inoltre, garantisce un isolamento termico dell’edificio e dall’inquinamento acustico, e permette di ottenere una diminuzione dei movimenti strutturali causati dalle variazioni di temperatura.

Anche qui, la scelta su quale tipologia di marmo da utilizzare varia in base a stile e gusto di riferimento, ma ci sono delle varianti particolarmente consigliate, quali il marmo di Carrara o il Calacatta (se si desidera stare sui toni chiari, anche se necessitano poi di una manutenzione ordinaria per proteggerli da smog o altri agenti inquinanti atmosferici), il Travertino o il Botticino, che sono più scure e quindi necessitano di un numero minore di interventi di manutenzione.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email