INTERIOR DESIGN: Acne Studios, Stoccolma

INTERIOR DESIGN: Acne Studios, Stoccolma

Marmo e design, marmo e moda: sono solo due dei connubi possibili tra questo materiale e un suo possibile utilizzo, ma sono anche due dei connubi che più di tutti hanno dato vita nel tempo a opere incredibili, sia di carattere classico che moderno.

A confermare ulteriormente il successo di questa commistione di ispirazioni è lo store del brand Acne Studios a Stoccolma, realizzato dallo studio Arquitectura-G. Un ambiente dominato dal marmo bianco, che ne enfatizza la semplice ma sempre efficace bellezza. Ecco cosa sapere a riguardo!

il progetto

Acne Studios è un brand d’abbigliamento scandinavo che ha portato il suo stile in tutto il mondo, facendo del minimalismo e della passione per le arti i suoi maggiori punti di forza. Una passione che si estende anche all’architettura e che ha spinto il marchio a realizzare nel mondo diversi store caratterizzati sempre da un’estetica riconoscibile e d’impatto, in cui moda e design si incontrano dando vita a un’esperienza unica per i suoi clienti. Anche per il nuovo store di Stoccolma inaugurato nel 2020 vale la stessa filosofia: il negozio prende vita niente meno che in una ex-banca in piazza Norrmalmstorg, precisamente la Sveriges Kreditbanken. Qui, nel 1973, ebbe luogo il primo caso in assoluto di Sindrome di Stoccolma: durante una rapina, Jan-Erik Olsson e Clark Olofsson tennero in ostaggio quattro persone per 130 ore, alla fine delle quali gli ostaggi presero le loro difese rifiutandosi di collaborare con la polizia. Oggi invece, lo spazio di 400 mq presenta una commistione tra parti originali (in stile neoclassico) e altre più recenti, dando vita ad un progetto dove il candore regna sovrano. Il tutto è enfatizzato dal marmo bianco che caratterizza l’ambiente in ogni suo elemento: dai pavimenti alle pareti, dalle gradinate agli elementi d’arredo. “È un tempio e come tale è per me un luogo che non appartiene a nessuno ma è proprietà di tutti. Fa parte della nostra storia ma anche del nostro futuro. È così che vedo il nostro monumentale flagship store di Stoccolma”, ha affermato Jonny Johansson, direttore creativo di Acne Studios. Lo store si compone di tre stanze interconnesse, scandite dalla presenza di colonne: il tutto rigorosamente in marmo, rigorosamente monocromo, rigorosamente minimal.

il marmo utilizzato

Per enfatizzare la grandezza degli spazi e per celebrare lo stile scandinavo tipico del brand, il negozio di Acne Studios a Stoccolma è ricoperto in ogni sua parte di marmo bianco: il più apprezzato quando si tratta di sottolineare la purezza di un ambiente o di un oggetto di design, estremamente versatile nel suo adattarsi molto bene a utilizzi classici e moderni, in un percorso che, dalla statuaria antica, lo ha portato fino al design dei nostri giorni. La variante utilizzata per questo progetto è quella di Ekeberg, un marmo bianco che si estrae in Svezia e che prende il nome dall’Ekebergparken, il parco di sculture vicino ad Oslo. Dalla superficie liscia e dal finish lucente, questo marmo è perfetto per ricoprire pareti e pavimenti, in particolare nei bagni, cucine e negli ingressi, ma funziona molto bene anche nell’outdoor per gli elementi del giardino. Come dimostra questo progetto, inoltre, è perfetto anche negli spazi pubblici, quali appunto sono i negozi.

lo studio

Ad occuparsi del progetto è stato lo studio Arquitectura-G, con sede a Barcellona. Fondato nel 2006 da Jonathan Arnabat, Jordi Ayala-Bril, Aitor Fuentes e Igor Urdanpilleta, si occupa principalmente di soluzioni architettoniche. Nello specifico l’interesse è per il restauro di opere storiche, di cui lo studio rispetta la “vita” passata pur con lo scopo di renderle contemporanee. I pezzi d’arredo che si trovano all’interno dello store (come tavoli, stand e podi) sono stati creati invece dal designer d’arredamento Max Lamb.

Photo credit: www.archdaily.com