Kashmir White, un granito tutto da scoprire

Il Kashmir White è una varietà di granito molto particolare, difficile da descrivere poiché varia molto di blocco in blocco, con diverse colorazioni e tipologie di vena. Conosciuto anche come Bianco Cashmere, o Nuovo Bianco Cashmere, è disponibile in varie finiture, tra cui lucido, fiammatto e pellettato, ed è utilizzato soprattutto sottoforma di lastre casuali, piastrelle e lastre da banco, su pavimenti, controsoffitti e rivestimenti di vario genere.

il Granito Kashmir, una variante poco conosciuta

In generale, il granito è un materiale durissimo, che non si graffia, non teme gli acidi ed è facile da pulire. In particolare, il granito Kashmir White, di origine indiana, è una variante poco conosciuta della pietra a livello mondiale, ma è uno dei graniti più iconici dell’India. Il Kashmir presenta delle piccole variazioni dotate di toni di bianchi e grigio, con piccole macchie grigio e crema. Questo bellissimo granito è disponibile in piastrelle e lastre, ideali per l’utilizzo sia in spazi interni che esterni, tra cui il rivestimento di pareti, donando un’eleganza sbalorditiva ad ogni tipo di ambiente in cui viene utilizzato.

le caratteristiche del granito Kashmir

Il granito Kashmir ha uno sfondo di colore bianco grigio chiaro con sottili linee grigie e granati marroni. Viene estratto nello stato indiano del Tamil Nadu: la maggior parte delle cave si trova vicino al distretto di Madurai nel Tamil Nadu. Il Kashmir White presenta caratteristiche tecniche molto interessanti, antigraffio, antiurti, anti acido: se utilizzato per realizzare piani cucina, rimarrà bello e lucente come appena comprato. Dal modo in cui è stato tagliato nella cava dipenderà come si vedranno le venature sulla parte anteriore della lastra di granito.

Se posizionato all’esterno, non teme sbalzi di temperatura e calpestii frequenti, e non necessita di molta manutenzione. Inoltre, può essere lavorato con diverse finiture (lucido, levigato, spazzolato, sabbiato, waterjet e spazzolato) e quindi diventare antiscivolo e sicuro anche per pavimentazioni e scalinate pubbliche. Indipendentemente dalla finitura scelta, la manutenzione rimarrà quasi la stessa. Tuttavia, un granito bianco Kashmir levigato, fiammato o rivestito di pelle richiederà, in più, un sigillante, poiché quei tipi di finitura aprono i pori naturali della pietra in modo leggermente più incisivo rispetto ad una finitura lucida.

come viene impiegato

Il granito Kashmir White è ampiamente considerato come uno dei migliori graniti bianchi in circolazione. È stato utilizzato in progetti molto grandi in tutto il mondo, tra cui edifici e monumenti iconici, ed è una scelta estremamente popolare per molti costruttori negli Stati Uniti.

Generalmente, questo granito viene venduto in lastre da banco e tagliate a sega; facile da pulire e resistente agli sbalzi termici e ai prodotti più aggressivi (limone, vino, aceto, ecc.), il Kashmir White è una varietà ottimale per l’utilizzo in piani cucina, rivestimenti e pavimenti, pareti ventilate, bordi piscina, scale, tavoli, lavelli, piani cucina, piatti doccia. Un altro contesto ideale per utilizzare questo bellissimo granito dai toni caldi è il caminetto.

Il prezzo di questo granito dipende dalle dimensioni, dalla qualità e dalla variazione del materiale, ma la pietra resta molto popolare proprio perché ha notoriamente un costo inferiore sulla scala dei costi del granito.

Potrebbe anche piacerti